Shadowhunters Wiki
Advertisement
Shadowhunters Wiki

Simon Lovelace, nato come Simon Lewis, è il migliore amico di Clary. All'inizio era un mondano, ma poi è diventato un Vampiro e, successivamente, un Diurno. Alla fine, la sua immortalità gli è stata portata via, insieme ai suoi ricordi. Per recuperare la memoria è Asceso, diventando uno Shadowhunter.

Biografia[]

La famiglia di Simon è ebrea. Del padre si sa solo che è deceduto. La madre è Elaine Lewis. Ha una sorella maggiore, Rebecca.

Incontrò Clary all'età di sei anni, diventando poi inseparabili. In questi anni si innamora dell'amica, la quale, però, non sembra accorgersi dei sentimenti dell'amico.

Aveva una propria band, nella quale suonava il basso. Insieme a lui c'erano gli amici Eric, Kirk e Matt. Succesivamente, in Città degli angeli caduti, entrerà a far parte della band anche Jordan Kyle, il quale però si presenterà solo come Kyle.

Primi anni di vita[]

Simon Lewis è nato in una famiglia ebrea a New York . È il secondo e più giovane figlio di Elaine e del suo defunto marito Levi ed è nato dopo la sorella maggiore, Rebecca . Quando aveva sei anni, incontrò Clary Fray e la coppia divenne inseparabile migliore amica. Ben presto sviluppò sentimenti romantici per lei e si pentì per lei per i successivi dieci anni senza esprimere affetti.

Simon era anche il bassista della band che aveva formato con i suoi amici nel loro secondo anno: Eric , Matt , Kirk , [3] e, più tardi, Jordan .

Il mondo Shadowhunter[]

Simon aveva pianificato da tempo di dire a Clary come si sentiva per lei, ma non aveva mai trovato il momento giusto. Una notte, al Pandemonium Club , le cose andarono peggio quando Clary affermò di vedere persone che non poteva; uno di loro è particolarmente interessato a Clary. Quando la madre di Clary scomparve e gli Shadowhunters si rivelarono finalmente, entrambi furono gettati nello strano Mondo delle Ombre .

Alcuni giorni dopo la scomparsa dei Fratelli, Simon andò da Luke , il quale affermò che stavano con un parente malato a nord. Simon, tuttavia, sapeva che non avevano parenti e decise di indagare. Quando ha visto che Luke stava preparando le armi, si è fermato e ha finito per essere visto da Clary e Jace Wayland, uno degli uomini al Pandemonium che non ha visto.

Clary decise di parlare a Simon del mondo delle ombre, e lui e Jace iniziarono immediatamente a innervosirsi a vicenda. Dopo aver fatto irruzione in casa di Luke e averlo trovato a parlare con uomini che Jace riconosceva come le persone che avevano ucciso suo padre , andarono tutti al New York Institute . È stato presentato a Isabelle Lightwood , a cui Simon ha mostrato interesse con la speranza di rendere gelosa Clary.

Shadowhunter Academy[]

Nel maggio 2008, cinque mesi dopo gli eventi della Guerra Oscura , Isabelle, Clary e Magnus si avvicinarono a Simon dopo la scuola e gli dissero tutto sul Mondo delle Ombre . Magnus, ha ripristinato alcuni dei suoi ricordi e poi gli ha raccomandato di Ascendere per diventare uno Shadowhunter e recuperare i suoi ricordi. Magnus ha detto che Simon sarebbe stato il candidato perfetto e il Conclave avrebbe approvato poiché ne hanno persi molti nella Guerra Oscura. [8]

Volendo ricordare i suoi amici e la sua ragazza, Simon ha accettato di frequentare l' Accademia Shadowhunter e allenarsi per la sua Ascensione. Una volta lì, Simon divenne subito una celebrità grazie al suo contributo alla guerra; Simon, tuttavia, ha lottato per avere ricordi incompleti e ha scelto di essere incluso nella traccia di apprendimento banale "feccia". [9] Fece anche amicizia con altri aspiranti dell'Ascensione George Lovelace e Marisol , così come gli Shadowhunters Julie Beauvale , Beatriz Mendoza e Jon Cartwright .

Lentamente, Simon iniziò a riguadagnare alcuni dei suoi ricordi ma ricordava poco della sua relazione con Isabelle, causando tensione tra l'ex coppia, anche se alla fine si riconciliò. [10] Simon ha anche consolidato la sua relazione con la sua migliore amica Clary. Sperava di diventare il suo parabatai quando ne uscirono discussioni all'Accademia, anche se sapeva che sarebbe stato impossibile perché doveva ancora Ascendere quando aveva diciannove anni. Tuttavia, Magnus, Catarina Loss e Jem Carstairs spiegarono che era ancora possibile per lui e Clary perché, non solo potevano essere considerati "veri parabatai ", il che significava che la loro precedente connessione li rendeva candidati perfetti per diventare parabatai—Ma Simon, a causa dei suoi mesi di dormienza come vampiro, tecnicamente aveva ancora diciotto anni e avrebbero potuto ancora eseguire il rituale se fosse riuscito ad Ascendere in tempo. [11]

Simon è asceso con successo ed è diventato uno Shadowhunter, con tutti i suoi ricordi che gli sono tornati in mente durante la cerimonia. Tuttavia, George non fu così fortunato e morì di una morte raccapricciante dopo aver bevuto dalla Coppa Mortale . Qualche tempo dopo, ha visitato la tomba di George al London Institute . Lì vide lui e un'altra donna nelle loro forme spettrali e fu spinto ad assumere il nome di Lovelace per onorare la sua memoria. [12]

Lutto e nuova vita[]

Dopo essere diventato uno Shadowhunter, Simon tornò a New York e lui e Clary furono sottoposti alla loro cerimonia di parabatai . Sebbene la vita avrebbe dovuto essere bella, Simon era profondamente addolorato per George. I suoi amici hanno fatto del loro meglio per supportarlo in tutto questo e Clary e Izzy hanno cercato soprattutto di essere lì per lui, ma Simon non se la cavava bene. Sebbene cercasse di apparire come il suo sé normale, felice e saggio, era chiaramente depresso e aveva una visione cupa della vita.

A settembre, Alec ha invitato i suoi parabatai ad assisterlo in una missione a Shanghai . Clary aveva deciso che questa era un'opportunità per Simon di fare più esperienza sul campo come nuovo Shadowhunter, dato che l'attività dei demoni a New York era stata minima, e lo invitò anche lui. Simon inizialmente non voleva andare, dicendo a Isabelle che pensava che sarebbe successo qualcosa di terribile. Ha respinto le sue preoccupazioni e ha accettato di andare. Magnus fu sorpreso che tutti pensassero che fosse un'idea saggia portarlo a considerare il suo stato d'animo, ma non interferì.

A Shanghai, Simon è rimasto pessimista della situazione, ma è andato con il resto di loro in tutte le loro avventure. Nei loro incontri con i demoni, Simon era in grado di reggere il confronto abbastanza bene e apparentemente si stava divertendo. Tuttavia, era entusiasta di andare in una libreria piuttosto che indagare ulteriormente. In seguito, sebbene non ne fosse particolarmente entusiasta, Simon sostenne l'idea degli altri di entrare in un'altra dimensione infernale. Si tenne stretto a Clary mentre venivano risucchiati in un tornado attraverso il Portale verso Diyu .

Una volta dall'altra parte, Sammael ha afferrato Simon prima che potesse atterrare con gli altri. Ha messo Simon in una camera infernale a caso per essere torturato personalmente. Sammael odiava Simon e desiderava vederlo punito per aver ucciso la sua amata Lilith . Sammael pianificò di torturarlo per un po 'di tempo, cominciando con l'impiccagione in catene e facendolo tagliare sporadicamente con delle lame. Simon è stato salvato da dovunque questo piano fosse diretto dalla sua ragazza che cavalcava una tigre gigantee l'arrivo degli altri suoi amici. Al loro rifugio nella cattedrale di Xujiahui di Sciangai inversa, Simon disse loro che avrebbero dovuto tornare a casa piuttosto che affrontare di nuovo Sammael. Quando gli altri hanno spiegato che dovevano cercare di fermare i piani di Sammael, Simon ha reagito dicendo che potevano tornare con i rinforzi, che era troppo rischioso solo per loro. Ha continuato a dire che tutto quello che avevano fatto era scommettere con le vite di tutti e non ce la faceva più. Alla fine, perderebbero la scommessa e qualcuno morirebbe perché è quello che fanno gli Shadowhunters: muoiono senza motivo. Questo è ciò che l'Accademia gli ha insegnato dalla morte di George e non riusciva a capire come continuassero a rischiare se stessi e tutti quelli che amano ancora e ancora. Scoppiò a piangere e Isabelle lo confortò.

Questo finì per essere un punto di svolta per Simon. In seguito si è scusato per il suo sfogo perché ha capito che parte della vita stava combattendo per perseverare le cose che ami e che doveva abituarsi a non essere più un vampiro invulnerabile. Anche se le cose non si sono ravvivate immediatamente, e Simon è stato effettivamente sottoposto a un altro tormento da Sammael la mattina seguente nell'Inferno della Fossa di Fuoco con i suoi amici, la prospettiva di Simon ha iniziato a migliorare. Quando sono tornati a casa, Simon ha iniziato ad amare il suo tempo con le persone che amava, piuttosto che soffermarsi sugli aspetti negativi e sulle incertezze della vita. Presto riacquistò la sua normale disposizione gioviale ed era di nuovo entusiasta della vita come Shadowhunter. [13]

Alla fine Simon divenne uno dei primi reclutatori , una posizione creata dal Console Jia Penhallow , incaricato di convincere i potenziali candidati per l'Ascensione a unirsi ai loro ranghi. Simon apprezzato molto il suo lavoro, che di solito ha coinvolto aiutare spaventati vedenti mondani. In questa nuova vita, Simon è anche riuscito a rimanere in contatto con la sua famiglia. Sua madre - che credeva di aver frequentato l'accademia militare durante la sua assenza - rimase ignara della sua vita da Shadowhunter e pensò che Isabelle fosse una tatuatrice, mentre Rebecca veniva informata con frammenti del Mondo delle Ombre.

Nel 2012 , Simon, nell'impulso del momento dopo aver combattuto insieme un demone, ha proposto a Isabelle - anche se aveva programmato di proporle un'altra volta - e lei ha detto di sì. [14] [15] Isabelle gli ha chiesto di celebrare immediatamente la loro festa di fidanzamento, in coincidenza con il compleanno di Max, per il quale ha chiesto l'aiuto di Clary. [14]

Clave-in-Exile[]

Poche settimane dopo, il padre di Izzy fu ucciso in una riunione del consiglio da Annabel Blackthorn . Lei e Simon si sono recati ad Alicante per partecipare al funerale di lui e Livvy Blackthorn, che sono morti insieme a Robert.

Il giorno dopo il funerale, lui e Isabelle hanno fatto visita a Julian Blackthorn ed Emma Carstairs prima del loro viaggio a Faerie . Hanno espresso preoccupazione per il fatto che Jace e Clary non fossero tornati dal loro viaggio all'ora stabilita e hanno chiesto loro di cercare di cercarli mentre erano lì. Seguendo l'esempio di Izzy, Simon ha offerto a Julian qualcosa di ferro da usare contro i folletti: la sua statuetta di Dungeons and Dragons, Lord Montgomery.

In seguito hanno partecipato al consiglio di guerra di Julian contro la coorte . Quella notte si accamparono tutti nella foresta di Brocelind e la mattina seguente Simon faceva parte del gruppo che ha portato i membri della Coorte legati al colloquio dopo aver tentato di uccidere Jace e Clary. La battaglia scoppiò presto e Simon combatté al fianco della sua fidanzata, parabatai e amici.

Lui e Isabelle sono tornati al New York Institute qualche tempo dopo la battaglia per tenere d'occhio le cose. Per la riunione di condanna della coorte, si sono proiettati in modo da poter prendere parte al voto. Quando Alec è stato eletto Console , Simon è stato visto salutare Alec in modo di congratulazioni. [16]

Nelle settimane successive all'incontro, Simon è entrato a far parte del team di crisi a New York, lavorando sulla ricostruzione e su come andare avanti dopo l'esilio dei Clave da Idris. Simon stava anche aiutando a fondare la nuova Accademia presso la fattoria di Luke . Dopo tre settimane di duro lavoro, il gruppo si è diretto a Los Angeles per una festa che si sarebbe poi trasformata nel matrimonio di Magnus e Alec.

Personalità[]

Simon aveva combattuto i demoni da quando aveva fatto Clary, era stato lui stesso un Vampiro, era stato faccia a faccia con Raziel, e durante tutto ciò Magnus era rimasto impressionato dal suo morale, dalla sua volontà di perseverare e mantenere un faccia coraggiosa anche quando la situazione sembrava peggio che impossibile.

- Magnus Bane su Simon, Il Libro bianco perduto

Prima che le loro vite venissero cambiate dagli Shadow World , Simon era un fanatico aperto e il bassista di una garage band. È stato descritto come carino ma non se ne rende nemmeno conto. Era vegetariano da quando aveva 10 anni. Ha anche spesso citato diverse cose "nerd", come Dungeons and Dragons. Sa essere sarcastico e si descrive come spiritoso e ironico.

Simon ha dimostrato di poter essere coraggioso, coraggioso e leale. Simone è disposto a sacrificare la sua vita per salvare coloro che ama.

Simon ha lottato per accettare di essere non morto durante il suo periodo come vampiro. Spesso ha scelto di non nutrirsi, trattenendolo il più a lungo possibile. Era anche preoccupato per la vita dopo che i suoi amici se ne erano andati, trovando la prospettiva di rimanere sedici per sempre mentre i suoi cari invecchiavano e morivano spaventosi. Nonostante ciò, non si associava molto ad altri vampiri, favorendo la continua compagnia dei suoi amici mortali invece di altri vampiri immortali. [6] Quando acquisì la capacità di camminare alla luce del giorno, cercò di condurre una vita normale.

Come Shadowhunter, Simon inizialmente ha lottato per non essere invulnerabile e per i rischi che correvano costantemente. Essendo consapevole della propria mortalità e di quella dei suoi amici, dopo la morte di George , Simon divenne estremamente cauto e pessimista. Alla fine fu in grado di superare questo problema e presto ritornò all'atteggiamento gioviale che i suoi amici si aspettavano da lui. A parte questo, Simon sembrava adattarsi alla vita di Shadowhunter abbastanza facilmente; i suoi riflessi si fecero più acuti ed era un buon combattente, capace di tenere i propri accanto agli altri. Si eccitò un po 'di fronte ai demoni e, a un certo punto, si sentì persino stranamente nudo con una sola arma addosso, dimostrando che si stava davvero ambientando nei modi degli Shadowhunter.

Descrizione fisica[]

Si dice che Simon sia di bell'aspetto con capelli e occhi castano scuro e belle ciglia. Aveva una figura allampanata, ma da allora è diventato un po 'più in forma con le spalle larghe.

Simon porta gli occhiali e spesso indossava abiti casual, con le caratteristiche camicie di parole. Quando ha iniziato a frequentare Isabelle, è diventato leggermente più alla moda, indossando giacche di pelle invece di felpe con cappuccio e stivali firmati invece di scarpe da ginnastica.

Per un momento, Simon ha perso il bisogno di occhiali quando era un vampiro. Inoltre, per nascondere il Marchio di Caino sulla fronte, si fece crescere i capelli. Essere un vampiro ha anche migliorato il suo aspetto fisico e il suo fascino tra gli spettatori.

Competenze e abilità[]

  • Abilità dei nefilimAbilità di luce diurna (precedente)Abilità del vampiro (precedente)
  • Fisiologia dei nefilim : essendo nefilim, Simon possiede una varietà di abilità fisiche e mentali potenziate che gli sono state concesse dal sangue d' angelo di Raziel nelle sue vene e anche dagli angelici Marchi del Libro Grigio . Ciò include forza, velocità, agilità, resistenza e coordinazione migliorate, che continuano a migliorare nel tempo e nella pratica.
  • Fan art Simon .jpg
    La vista : come Shadowhunter e anche prima di ascendere, Simon ha imparato a vedere attraverso la maggior parte delle illusioni magiche e gli strati di fascino sulla realtà.
  • Magia runica : a causa del sangue d'angelo nelle loro vene, tutti gli Shadowhunters possono applicare le rune sulla loro pelle senza alcun pericolo reale. Questi segni, a loro volta, danno vari effetti che servono a beneficio di chi li indossa.
  • Uso di armi celesti : come Shadowhunter, Simon è anche in grado di svolgere compiti unici per la loro specie, come la capacità di usare e invocare il potere degli angeli per le loro lame di serafino , nonché di maneggiare armi o oggetti celesti con effetto, che normalmente non funzionerebbe per altre specie. In particolare, si tratta di strumenti fatti di Adamas e forgiati da Iron Sisters .
  • Tiro con l'arco : Simon è un arciere eccezionale, avendo frequentato il campo estivo di B'nai B'rith con un programma di tiro con l'arco per almeno sei estati, e ha anche migliorato la sua formazione all'Accademia. Le sue abilità in anticipo erano abbastanza impressionanti che persino il suo istruttore era sbalordito dalla sua capacità con arco e frecce.
  • Legame Parabatai : a causa del suo legame Parabatai con Clary , Simon può richiamare più forza in battaglia. Anche le rune disegnate su di lui da Clary hanno un effetto più forte.

Oggetti[]

  • Anello delle fate: Simon utilizzò uno dei due anelli delle fate per circa un mese. Clary possiede l'altro. I due anelli hanno la capacità, a chi li indossa, di iniziare una comunicazione mentale. Anche se il legame tra i due anelli si viene a spezzare, Simon continua a tenere il proprio anello, almeno finchè, prima di perdere la memoria, non deciderà di ridarlo a Clary.
  • Catena del Praetor Lupus di Jordan: Simon riceve il ciondolo dopo la morte di Jordan. Non si separerà da essa neanche quando entra all'Accademia.
  • Moneta di Raphael: una moneta di rame incisa con una corona, che simboleggiava l'educazione nel mondo antico. Raphael lo inviò a Ragnor per fortuna, credendo che fosse stato affascinato come tale da una fata, nel riformare gli Shadowhunters. Dopo la morte di Ragnor, Catarina ha conservato la moneta prima di passarla a Magnus che, a sua volta, ha dato la moneta a Simon che spera di reinventare lentamente Shadowhunters attraverso l'influenza.
  • Van

Relazioni[]

Clary Fray[]

"Sai, per quanto strana sia questa... situazione, è bello vederti qui con Clary. Non riesco nemmeno a ricordare un momento in cui non siate stati insieme."
Jocelyn con Simon, Città di vetro (libro)

Clary è la migliore amica di Simon. Si conoscono da quando avevano sei anni. Durante gli anni di amicizia con Clary si è innamorato di quest'ultima, la quale, però, non si accorge di nulla. Si mostrerà geloso nei confronti di Jace, poichè Clary mostra interesse per il ragazzo. Quando incontra Isabelle ne rimane affascinato. In un primo momento sembrerebbe provarci con la ragazza, ma poi rivelerà a Clary di averlo fatto per farla ingelosire. In Città di ossa (libro), riesce, durante una lite con Clary a causa della sua gelosia nei confronti di Jace, a rivelarle i suoi veri sentimenti. In seguito, in Città di cenere, i due inizieranno una relazione, ma Clary non riesce a negare i propri sentimenti verso Jace, il suo presunto fratello. Simon capisce che Clary è ancora innamorata di Jace quando la regina della Corte Seelie costringe Clary a baciare Jace, in quanto suo vero amore. Nonostante la rabbia e l'amarezza iniziale Simon finisce per accettare la cosa e si fa da parte. I due resteranno comunque ottimi amici. Sempre pronti a difendersi e ad aiutarsi a vicenda.

Jace Herondale[]

"- Quindi sei venuto qui soltanto per torturarmi e per parlare di te stesso?

- Oh, Simon, Simon, Simon... Forse te lo sei scordato, ma era un pò tipico di noi due."

— Simon e Jace, Le cronache dell'Accademia Shadowhunters

Dalla prima volta in cui si videro, e per molto tempo dopo, si odiarono. Simon detestava l'atteggiamento di superiorità dello shadowhunter, mentre Jace lo derideva in quanto mondano. I due, inoltre, erano interessati a Clary. Simon credeva che Jace considerasse Clary l'ennesima conquista, una ragazza proveniente dal mondo mondano da poter sorprendere. Fu, quindi, contento di scoprire che i due erano fratelli. Si accorgee però, alla Corte Seelie, che quello che Jace prova è vero amore. Simon si fa da parte, accettando la cosa. I due, in seguito, diventeranno amici, anche se Jace non lo ametterebbe mai. Tuttavia si avvicinano molto dopo Città di vetro (libro), anche se Simon continua a considerare odiosi alcuni suoi comportamenti. Il loro è un rapporto basato principalmente su battute taglienti, ma non offensive. Jace sembrerebbe anche aiutare Simon con la sua relazione con Isabelle. Anche se lo mostra meno rispetto ad Isabelle o Clary, anche Jace sente la mancanza del vecchio Simon, ovvero prima che perdesse la memoria.

Maia Roberts[]

"Volevo stare con te perché...ora ti sembrerò un egoista...perché mi facevi sentire normale, la persona che ero prima."
— Simon con Maia Roberts, Città degli angeli caduti

In Città di cenere, Simon incontra Maia Roberts, una giovane lupo mannaro. I due diventano amici, condividendo diversi interessi come la musica e i fumetti. Alla fine di Città di vetro (libro) sembrerebbe iniziare qualcosa tra i due. Nel libro successivo, Città degli angeli caduti, Simon frequenta sia Maia che Isabelle, senza però iniziare una vera relazione con nessuna delle due. Quando le due lo vengono a sapere si arrabbiano con lui. Nonostante la rabbia iniziale Maia lo perdona, tornando ad essere amici.

Isabelle Lightwood[]

"Ci sono cose che vogliamo, celate sotto ciò che sappiamo e perfino sotto ciò che sentiamo. Ci sono cose che le nostre anime vogliono, e la mia vuole te."
Simon con Isabelle, Città del fuoco celeste

Simon rimase colpito dalla bellezza di Isabelle fin da subito, tentando anche di far ingelosire Clary, mostrandosi interessato a lei. A differenza di Jace ed Alec, Isabelle non si mostrò infastidita dalla sua presenza, trovandolo perfino simpatico.

In Città di vetro Simon si mostra preoccupato per come Isabelle abbia reagito alla morte di Max Lightwood, tanto da chiudersi nella sua camera. La ragazza farà entrare solo Simon, il quale rimarrà anche quando Isabelle gli propone di farle compagnia per la notte, dicendo che questo l'avrebbe fatta sentire meglio.

In Città degli angeli caduti, Simon uscirà sia con lei sia con Maia Roberts. Quando le ragazze scoprono ciò, si arrabbiano entrambe con lui. Nello stesso libro, Simon scopre da Isabelle quello che realmente è successo tra i suoi genitori e come, il tradimento compiuto da Robert Lightwood sia il motivo per cui la giovane shadowhunter non vuole impegnarsi seriamente con nessuno. Nonostante la rabbia per ciò che Simon ha fatta con lei e Maia, il loro rapporto sembra migliorare e rafforzarsi in Città delle anime perdute. I due, infatti, passano un'altra notte insieme e Isabelle permette a Simon di nutrisi del suo sangue.

In Città del Fuoco Celeste i due ragazzi riusciranno a dichiararsi reciprocamente i propri sentimenti, diventando una vera coppia, superando il timore di Isabelle che Simon possa ancora provare qualcosa per Clary. Simon, decide, però di sacrificarsi e di donare i propri poteri di vampiro diurno e i propri ricordi riguardo il Mondo Invisibile ad Asmodeo, affinché il Demone Superiore li aiutasse. Tornato alla sua vita mondana, senza alcun ricordo, Simon incontra Isabelle, rimanendo colpito come la prima volta dalla sua bellezza. La ragazza e Magnus Bane gli rivelano l'esistenza del Mondo Invisibile, proponendogli l'Ascensione, affinché potesse recuperare i propri ricordi. Alcuni di essi gli verranno dati da Magnus stesso, nei quali vede Isabelle e il modo in cui lei lo amava e guardava.

Durante l'addestramento di Simon all'Accademia Isabelle, di tanto in tanto, lo andrà a trovare. In un primo momento il loro rapporto è complicato, Simon risulta brusco nei suo confronti, non ricordando quel tipo di ragazzo che lei frequentava ed Isabelle teme che lui possa non essere interessato a lei. Riusciranno però a chiarirsi, rivelando le proprie paure e decidendo di ricominciare da capo. Con l'Ascensione, Simon recupera tutti i ricordi.

Nel 2012, dopo aver combattuto insieme contro dei demoni Shax, Simon le chiede di sposarlo, proposta che Isabelle accetta con grande entusiasmo. Il fidanzamento ufficiale viene fatto alcuni giorni dopo, nel giorno del compleanno di Max, come Izzy aveva chiesto.

Alec Lightwood[]

"Lei è la mia sorellina. Credo che sia troppo per chiunque. Ma tu... tu sei una brava persona, Simon, indipendentemente dal fatto che sei anche un vampiro. Sei leale e in gamba e... e rendi felice Isabelle. Non so perché, ma è così. So che non mi andavi a genio quando ti ho conosciuto, però le cose sono cambiate. "
Alec con Simon, Città del fuoco celeste

Nel primo periodo, il rapporto tra Simon e Alec è molto teso, probabilmente come estensione dell'ostilità di Alec verso Clary. Tuttavia nel corso delle loro vicende Alec imparerà a conoscere meglio il ragazzo, e i due diventeranno amici. In Città del fuoco celeste, Alec accetta definitivamente la relazione tra la sorella e Simon.

Jordan Kyle[]

George Lovelace[]

Simon incontra George Lovelace durante gli anni all'Accademia per diventare Shadowhunters. I due hanno fin da subito un'ottimo rapporto, che pian piano, si consolida sempre di più, a tal punto che Simon definisce George "Il fratello che non ha mai avuto". George, inoltre, gli propone di diventare parabatai, pur sapendo che Simon avrebbe rifiutato a causa della sua amicizia con Clary. Sfortunatamente, George non riesce a superare l'Ascensione, rimanendo ucciso. In memoria del suo amico, Simon decide di adottare il cognome Lovelace come suo nuovo nome da Shadowhunters.

Etiomolgia[]

Comparse[]

Curiosità[]

Fonti[]

Advertisement