Shadowhunters Wiki
Advertisement

"Non possiamo scegliere quando provare dolore nelle nostre vite. Arriva quando arriva, e cerchiamo di ricordare che tutto il dolore svanisce, sebbene non riusciamo a immaginare un giorno in cui la sofferenza mollerà la presa su di noi. Ogni infelicità passa. L'umanità è attirata dalla luce, non dall'oscurità."
— Matthew con James, La catena d'oro

Matthew Fairchild è uno shadowhunters inglese e uno dei personaggi della trilogia The Last Hours.

Biografia[]

Matthew Fairchild nasce nel 1886. Secondo genito dell'inventore shadowhunters Henry Branwell e del Console Charlotte Fairchild, fratello minore di Charles Fairchild.

Matthew inizia a frequentare l'Accademia Shadowhunters nel 1899, anche se lui era contrario. Nonostante tenti in vari modi di farsi espellere, diventa popolare. Qua si lega molto a Christopher Lightwood e a Thomas Lightwood. Nonostante un iniziale rapporto difficile con James Herondale, cugino di Christopher, i due diventeranno molto uniti, tanto da diventare parabatai.

Grande colpa[]

Metthew e James

Nel 1901, mentre frequenta l'Accademia Shadowhunters, Alastair Carstairs gli riporta un pettegolezzo che girava, dandolo per sicuro. Ovvero, che sua madre Charlotte ha e continua ad aver una relazione con Gideon Lightwood. Da questa relazione sarebbe nato Matthew (biondo come Gideon e non rosso come Henry). Questo e notando come la madre passi molto tempo con Gideon, iniziano a far dubitare Matthew. Temendo di chiederlo e di ricevere una bugia, il ragazzo decide di comprane nel Mercato delle ombre una pozione, affinché possa ottenere la verità dalla madre. Matthew la mette nella colazione della donna. Tuttavia, la pozione non fa confessare la madre, ma, anzi, le fa rischiare la vita. Matthew si pente subito della sua azione, ma non rivela quella che è stata la vera causa della condizione della donna. Mentre Fratello Zaccaria interviene e tenta di salvare Charlotte, Matthew viene a sapere dal padre che era incinta e che aspettava il momento adatto per dirlo. Il Fratello Silente riesce a salvare la donna, ma riferisce anche che ha avuto un aborto. Matthew si sentirà in colpa anche negli anni successivi, decidendo di non rivelare il suo segreto a nessuno, né a Fratello Zaccaria, che lo aveva visto intento a comprare una pozione al Mercato delle Ombre, né al suo parabatai.

Personalità[]

Relazioni[]

Charlotte Fairchild[]

Charlotte è la madre di Matthew. In quanto Console è spesso a Idris o impegnata a lavorare.

Dopo che Alastair Carstairs gli ha riferito che secondo molti lui è, in realtà, figlio di Charlotte e Gideon Lightwood, Matthew inizia ad avere dubbi e a mostrarsi freddo nei confronti di Gideon. Nel 1901, Matthew decise quindi di prendere al Mercato delle Ombre una pozione, che somministrò di nascosto alla madre durante la colazione. La pozione, vendutagli da una fata, serviva a far confessare la madre. In realtà essa portò quasi alla morte della madre, la quale si salva grazie all'intervento di Fratello Zaccaria. Tuttavia, Matthew scopre che la madre, in quel momento, era incinta e la pozione le causò un aborto. Nello scoprire ciò, Matthew si sentì in colpa e si chiuse in sé. Questo senso di colpa continuerà a tormentarlo e seguirlo negli anni a venire, senza però confessare a nessuno quello che sapeva e quello che aveva fatto.

Henry Branwell[]

Matthew è molto legato al padre, tanto da andare all'Accademia di malavoglia e proverà a farsi espellere in vari modi. Ha una grande stima per il padre. Si prende cura di lui e ammira ciò che riesce a fare. Nei suoi confronti è molto protettivo, tanto da arrabbiarsi quando sente come gli altri parlano male del padre, sia per i suoi studi sia per il fatto di essere su una sedia a rotelle.


Charles Fairchild[]

Charles è il fratello maggiore di Matthew. Tra i due non vi è un gran rapporto. In più occasioni Matthew si lamenta del fratello, in particolare del suo interesse per la politica shadowhunter. Charles, come la maggior parte delle persone, ha una visione negativa di Matthew, rimproverandogli il suo modo di fare "sconveniente".


James Herondale[]

Lucie Herondale[]

"- Bere mi rende divertente.

- Io non mi diverto a vedere che ti fai del male."

— Matthew e Lucie, La catena d'oro

Christopher Lightwood[]

Thomas Lightwood[]

Anna Lightwood[]

"- Per noi è arrivato il momento di fare quello che sappiamo fare meglio.

- Bere?

- Ammaliare"

Anna e Matthew, La catena d'oro

Cordelia Carstairs[]

"Matthew, puoi parlare male di te quanto ti piace, ma questo non rende vere le cose che dici. Sei tu a decidere la verità riguardo a te stesso. Nessuno altro. E la scelta di che tipo di persona sarai dipende solo da te."
Cordelia Carstairs, La catena d'oro

Alastair Carstairs[]

"Non credere di essere nostro amico ora, o di essere il benvenuto tra noi, a prescindere da tutto quello che è successo."
— Matthew con Alastair, La catena d'oro

Matthew non ha un buon rapporto con Alastair, per il quale prova un vero senso di rancore e rabbia. I due non sono mai andati d'accordo dai tempi dell'Accademia, poiché Alastair si prendeva gioco di lui e dei suoi amici, in particolare di James. Inoltre, Alastair è il motivo per cui Matthew e gli altri sono stati espulsi. Prima di andarsene il ragazzo affrontò Alastair, il quale gli riportò le voci che girano


Grace Blackthorn[]

"Mi accusavo di essere un folle a sospettare che tramassi alle spalle di James. Non immaginavo neanche la metà della verità."
— Matthew con Grace, La catena d'oro

Matthew non ha mai ben visto Grace e il suo rapporto con James, temendo che la ragazza si stesse solo prendendo gioco del suo parabatai. La conosce tramite ciò che James gli ha raccontato nel corso degli anni, poiché la ragazza viveva segregata nella casa dei Blackthorn a Idris. Quando, nel 1903, la ragazza e Tatiana giungo a Londra, Matthew ha un rapporto distaccato nei suoi confronti. Si confronterà direttamente con Grace, esternando ciò che pensa di lei, dopo aver saputo del suo fidanzamento con suo fratello Charles, ferendo James.

Curiosità[]

  • Prende il cognome della madre, in quando Charlotte è il Console, una carica di maggiore importanza.
  • Ha una grande interesse per la magia e l'arte.
  • Ha un cane di nome Oscar Wilde.
  • Prende il nome da una zia di suo padre, Matilda, a cui lui era molto affezionato.
  • Ha una grande ammirazione per lo stregone Magnus Bane, che desidera incontrare da sempre.
  • Il suo libro preferito è Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde.
  • Il personaggio, inizialmente, doveva chiamarsi Colin (Matthew doveva essere un altro personaggio).

Apparizioni[]

Advertisement