Shadowhunters Wiki
Advertisement
Shadowhunters Wiki

"Non puoi capire. Non sei mai stato un genitore. Non ameresti mai niente come ami i tuoi figli."
— Maryse a Jace, Città di cenere

Maryse Lightwood (nata Trueblood) è una Shadowhunter dell'Istituto di New York. È nata ad Idris nella famiglia Trueblood nel 1968. È cresciuta ad Idris insieme a suo fratello maggiore, Max. Ad un certo punto della sua vita, suo fratello ha lasciato il Conclave, scegliendo di lasciare la sua vita da Shadowhunter e vivere da mondano per sposarne una; questa decisione aveva reso Maryse una reietta tra i suoi coetanei.

Maryse è l'attuale capo dell'Istituto di New York, in cui fu esiliata dal suo Paese natale, Idris, per il suo coinvolgimento nel Circolo nei primi anni '90.

Biografia[]

Primi anni di vita[]

Maryse Trueblood è nata a Idris dai Truebloods Adam e Marisa il 30 ottobre 1968. È cresciuta a Idris insieme al fratello maggiore, Max . Ad un certo punto della sua vita, suo fratello lasciò il Conclave , scegliendo di lasciare la sua vita di Shadowhunter e vivere come un banale per sposarne uno; questa decisione ha reso Maryse un'emarginata tra i suoi coetanei.

Quando Maryse era giovane, i suoi genitori erano soliti portare suo fratello con loro a cacciare i demoni e lasciarla sola a casa, dicendo che si sarebbe spaventata se fosse andata con loro. Maryse, tuttavia, ha cercato di dire loro che era più spaventata preoccupandosi che non sarebbero mai tornati. [3]

Da bambina, Maryse era insolitamente bassa. Per questo motivo, è diventata più determinata ad allenarsi con una grande varietà di armi, ma si è trovata incapace di usare lo spadone. Ha avuto un enorme scatto di crescita nella sua prima adolescenza, dopo di che è stata finalmente in grado di usare le spade, ed è diventata la sua arma preferita.

Il cerchio[]

Maryse è stata tra la prima generazione di donne Clave ad essere addestrata con la stessa serietà degli uomini in passato. Quindi, quando fu abbastanza grande, fu mandata all'Accademia Shadowhunter . A volte, mentre era lì, ha incontrato e fatto amicizia con Valentine Morgenstern . La reclutò nel suo gruppo di disadattati, che in seguito divenne noto come il Circolo. In questo periodo, ha incontrato Robert Lightwood, con cui ha iniziato a frequentare e alla fine sposato dopo aver lasciato l'Accademia. La coppia ha continuato il loro lavoro nel Circolo ed era anche nota per essere stata cattiva quasi quanto lo stesso Valentine quando si trattava di discriminare i Downworlders .

Lei e suo marito hanno partecipato al matrimonio di Valentine e Jocelyn Fairchild . Poco tempo dopo, Maryse rimase incinta del suo primo figlio, Alec.

Nel 1989 , Maryse si unì al resto del Circolo in un viaggio a New York come parte della loro campagna rivoluzionaria. Durante l'incontro, il Circolo massacrò gli abitanti dell'Istituto Whitelaw , i quali stavano tutti difendendo i Downworlders locali.

Quando Jocelyn, Luke e altri lasciarono il gruppo, Maryse e Robert erano tra coloro che rimasero fedeli a Valentine. Il fascino di Valentine teneva lei - e la maggior parte degli altri membri - aggrappata alle sue parole, soprattutto da quando Valentine aveva affermato di fidarsi di lei al massimo dell'intero Cerchio - qualcosa che aveva detto a quasi tutti gli altri membri del Circolo.

All'inizio degli anni '90, il Circolo organizzò una rivolta durante la firma dei Noni Accordi . I membri si armarono di armi demoniache e marciarono nella Sala degli Accordi, con l'intenzione di interrompere la firma per inviare il loro messaggio contro i Downworlders. Jocelyn e Luke arrivarono con rinforzi per contrattaccare, tuttavia, e il Circolo fu sconfitto, sebbene molti fossero già stati uccisi. Pensando a suo figlio che aveva bisogno di lei, Maryse si arrese.

In seguito, i restanti membri del Circolo, quelli che non riuscirono a scappare e sopravvissero, furono processati con la Spada Mortale . A causa del fatto che avevano un figlio, e in parte a causa dei loro legami con influenti famiglie Shadowhunter, lei e Robert furono condannate a condanne indulgenti: i Lightwood , incluso il loro figlio neonato innocente, Alec, furono esiliati a New York , dove si trovavano. dirigere l' Istituto come "punizione", anche se è stato un lavoro che hanno imparato ad amare nel tempo. Nel frattempo, il loro collega membro del Circolo Hodge Starkweather è stato bandito insieme a loro; a differenza di loro, tuttavia, Hodge era letteralmente confinato nei terreni dell'Istituto.

Esilio[]

La relazione tra Robert e Maryse, già costruita su basi deboli, [6] divenne ancora più tesa poiché Robert, che non era mai stato interessato al Circolo come Maryse, la incolpava parzialmente del loro esilio. Se non fosse stata incinta del loro secondo figlio, una figlia che chiamarono Isabelle, apparentemente Robert l'avrebbe lasciata allora. Circa otto anni dopo essere stati esiliati per la prima volta, Robert ebbe una relazione con Annamarie Highsmith e pianificò di lasciare Maryse per lei. Tuttavia, Maryse rimase incinta del loro secondo figlio, quindi Robert rimase. Maryse ha quindi chiamato il ragazzo Max , dopo suo fratello, nonostante il loro allontanamento.

Poco più di un anno dopo la nascita di Max, nel 2000, Maryse è stata inviata in un reparto sotto forma di Jonathan Wayland ; si credeva che il bambino di dieci anni fosse il figlio del loro vecchio amico Michael Wayland , che si pensava fosse stato assassinato di recente. Accusata della sua educazione, Maryse iniziò ad amare Jonathan, prendendosi cura di lui come se fosse il suo e dandogli il soprannome di "Jace", che lui preferì al suo nome di nascita. [8]

Per la firma dei decimi accordi , Maryse e Robert si sono recati ad Alicante, portando con sé il loro figlio più giovane Max, come rappresentanti per partecipare alla firma. Quando tornarono, i suoi figli avevano già incontrato Jocelyn e la figlia di Valentine, Clary , ed era stato scoperto che Valentine era vivo e che Jace era suo figlio. A causa di questa nuova conoscenza, Maryse ha cercato di prendere le distanze da Jace. Ha anche suggerito che sarebbe stato meglio se Jace lasciasse l'Istituto, anche se il motivo era perché lei segretamente voleva salvarlo dall'ira dell'Inquisitore Imogen Herondale .

Quando Valentine rifiutò il commercio di Imogen per Jace, in cambio di due degli Strumenti Mortali in suo possesso, Maryse la strappò dal suo stupore in modo che potessero mobilitare e salvare Jace dalla nave di Valentine . A causa del breve preavviso, non hanno potuto ottenere rinforzi dal Clave e hanno preso d'assalto la nave nonostante il loro numero.

Poco dopo la battaglia contro i demoni sulla nave, quando tornarono all'Istituto, Jace iniziò a fare i bagagli, avendo deciso di lasciare l'Istituto. Maryse lo convinse a restare spiegandogli le ragioni dietro le cose che gli aveva detto. Lo pregò di restare, se non per lei, allora per i suoi figli che amavano teneramente Jace. Niente di ciò che ha detto lo ha convinto fino a quando non ha cantato la ballata francese che cantava a Isabelle e Alec quando erano bambini e gli ha detto che gliela cantava anche di nascosto. Jace fu abbastanza commosso da accettare senza parole di restare.

Guerra mortale[]

I Lightwood si prepararono a partire per Idris per partecipare a un'importante riunione del Consiglio. Quando Clary ha discusso con Jace di andare a Idris con loro, Maryse ha parlato contro Jace e ha rimproverato le sue convinzioni sulle prossime azioni di Valentine.

Mentre Maryse, Robert e gli altri Shadowhunters adulti erano alla riunione del Consiglio, un ragazzo che conoscevano come Sebastian Verlac si arrampicò sulle torri dei demoni e usò il suo sangue per disabilitare le barriere .

Dopo la battaglia, Maryse, i Lightwood e Jace piansero per la perdita di Max Lightwood , che fu ucciso da Sebastian, che avevano appreso era Jonathan Morgenstern , durante l'attacco di Valentine.

La resurrezione di Sebastian[]

Un paio di mesi dopo gli eventi della Guerra dei Mortali , iniziarono ad apparire Shadowhunters morti. Per scoprire chi c'era dietro, Maryse portò Clary e Luke all'obitorio, dove Clary usò una runa di negromanzia scoperta di recente per rianimare uno Shadowhunter assassinato per interrogarlo. Inorridito dagli effetti negativi della runa sul morto Shadowhunter, Luke rimproverò Maryse, ma lei sostenne che non aveva il diritto di dirle come gestire il suo Istituto.

Quando Sebastian tornò in vita, usò il Marchio che Lilith aveva messo su Jace per manipolarlo e scomparve con lui. Maryse è riuscita a rintracciare Jace, che era stato contrassegnato da una runa speciale che era comunemente usata da Valentine per rintracciare i membri del Circolo. Ha dimostrato di essere sollevata dal fatto che fosse vivo.

Per salvare Jace e fermare Sebastian, Maryse ha combattuto nella battaglia contro gli Shadowhunters Oscuri al Settimo Sito Sacro . Ha ucciso Jeremy Pontmercy , che stava affrontando Jocelyn, il che ha mostrato il rapporto teso tra le due donne. Subito dopo, Maryse chiamò il fratello Enoch e il fratello Zaccaria per mostrare loro un messaggio di Sebastian Morgenstern : un paio di ali d'angelo segate, grondanti di icore d'oro , con una nota che diceva "Erchomai" , greco per "sto arrivando" e firmato con il suo nome completo.

Guerra oscura[]

Maryse ha chiamato i suoi figli, Clary, Jocelyn, Luke e il resto del conclave di New York all'Istituto per una riunione. Maryse ha raccontato loro dei recenti attacchi di Sebastian contro gli Istituti nelle ultime due settimane e dell'ultimo attacco al Los Angeles Institute . Maryse ha spiegato che i bambini Blackthorn ed Emma Carstairs , ad eccezione del fratello maggiore Mark , sono scomparsi e che Helen era con Aline a Idris . Maryse disse ai suoi figli di fare le valigie mentre tutti gli Istituti venivano evacuati e tutti gli Shadowhunters dovevano tornare a Idris per discutere di Sebastian e del suo Endarkened esercito.

Sono andati a Idris attraverso un portale che è stato aperto dallo stregone Catarina Loss , al posto di Magnus . Maryse ei suoi figli avevano la loro casa ad Alicante perché Robert era il nuovo Inquisitore. Maryse e Robert, i loro figli e gli altri Shadowhunters hanno partecipato alla riunione del Consiglio, piangendo gli Shadowhunters che sono stati trasformati o sono stati uccisi quando Jia e Robert hanno interrogato Julian Blackthorn ed Emma sugli eventi accaduti al Los Angeles Institute. Il Conclave ha anche interrogato i fratelli di Julian; Tiberio , Livia e Drusilla , ad eccezione del più giovane, Ottaviano .

Maryse e Alec furono testimoni di quando Isabelle si confrontò con Robert sulla conoscenza della sua relazione con Annamarie Highsmith. Maryse e Robert corsero da Alec, preoccupati per lui, mentre crollava in ginocchio a causa di Jace ferito durante la battaglia alla Cittadella di Adamant . Maryse ha partecipato al funerale degli Shadowhunters morti durante la battaglia della Cittadella, tra gli altri Nephilim.

Maryse, Robert, Alec, Isabelle, Clary, Simon Lewis , Kadir , Aline, i Blackthorns, Emma e gli altri Shadowhunters hanno partecipato alla riunione del Consiglio mentre Jia ha raccontato loro del rapimento dei rappresentanti di Downworld e di Jocelyn da parte di Sebastian. Matthias Gonzales , l'ex capo dell'Istituto di Buenos Aires e di Endarkened, ha minacciato la vita di Jia e ha detto al Clave di consegnare Clary e Jace a Sebastian. Alec, il figlio di Maryse, ha salvato la vita di Jia da Matthias. Maryse partecipò, insieme a Robert, Jia, Aline, Helen e ai fratelli silenziosi Enoch e Zachariah, alla discussione sull'opportunità o meno di consegnare Clary e Jace a Sebastian.

Maryse e Robert erano furiosi e frenetici quando Alec, Jace e Isabelle fuggirono da Alicante con Clary e Simon, ignari di essere andati nel regno dei demoni, Edom , per salvare i rappresentanti di Downworld e Jocelyn, che dissero a Jia e Patrick . I quattro, insieme a Kadir, Diana Wrayburn , Tomas Rosales , i fratelli Enoch e Zachariah, e altri Shadowhunters adulti hanno avuto un incontro sul tradimento del Popolo Fatato e hanno chiesto aiuto agli stregoni dello Spiral Labyrinth contro Sebastian e la Fiera. Folk.

Maryse, Robert e gli altri Shadowhunters adulti hanno partecipato alla battaglia contro gli Endarkened di Sebastian ei guerrieri fatati. Maryse e Robert furono felici e grati quando Alec, Jace e Isabelle tornarono incolumi dai regni dei demoni.

Alla riunione del Consiglio dopo la Guerra Oscura , i Clave fecero firmare al Popolo Fatato una serie di sanzioni per il loro tradimento, che accettarono a malincuore. Helen e Mark Blackthorn, a causa del loro sangue fatato, furono anch'essi coinvolti nella punizione del Conclave del Fair Folk. Helen è stata bandita sull'isola di Wrangel per studiare le barriere che hanno devastato lei e la sua ragazza, Aline, mentre a suo fratello Mark è stato rifiutato il salvataggio e lasciato con la Caccia Selvaggia a tempo indeterminato, nonostante le obiezioni della sua famiglia.

Maryse ei suoi figli sono tornati al New York Institute mentre suo marito, Robert, è rimasto ad Alicante.

Maryse, Robert e i loro figli insieme ai loro amici Shadowhunter e Downworlder hanno partecipato al matrimonio di Jocelyn e Luke alla fattoria di Luke . Maryse e Robert hanno concluso il loro matrimonio. Tuttavia, si tenevano ancora e si amavano l'un l'altro. Maryse è stata vista parlare con Jocelyn durante il ricevimento di nozze.

Famiglia[]

Maryse e Robert hanno finalizzato il loro divorzio poco dopo la Guerra Oscura.

All'inizio del 2010, un bambino stregone è stato trovato sui gradini dell'Accademia Shadowhunter . Alec era lì con Magnus che era un insegnante ospite e ha accettato di prendersi cura del bambino. A causa di una serie di incomprensioni, Alec e la sua famiglia arrivarono a credere che stavano adottando il bambino, quindi si precipitarono dove si trovavano e iniziarono a rendere la suite a prova di bambino. Maryse entrò immediatamente in modalità nonna e iniziò a litigare con Robert su chi avrebbe dovuto trattenerlo. Dopo una lunga chiacchierata tra Magnus e Alec, decisero ufficialmente di adottarlo e chiamarlo Max, come avevano suggerito Maryse e Robert. [14]

Non molto tempo dopo, Maryse iniziò a discutere di andare in pensione come capo del New York Institute e chiese a Jace di subentrare. Jace inizialmente non voleva essere il capo, pensando di non essere adatto per la burocrazia poiché preferiva combattere. Nel settembre di quell'anno, Alec portò Jace e gli altri a Shanghai per una missione e Maryse chiese se Alec potesse parlare e forse convincere Jace ad accettare il lavoro.

Mentre erano via, Maryse era entusiasta di vedere Max . Dopo un paio di giorni, lei e Kadir Safar hanno espresso preoccupazione per Max che si arrampicava su pareti e soffitti e su come farlo cadere, ma si sono rifiutati di ammettere che stavano lottando per ottenere un aiuto magico. Ad un certo punto durante la sua babysitter, Maryse si è ferita al braccio abbastanza gravemente da aver bisogno di una fionda, ma ha negato che avesse qualcosa a che fare con Max quando il gruppo è tornato a casa.

In seguito Maryse fu entusiasta quando Jace acconsentì a diventare capo dell'Istituto, con Clary, mentre sperava di trascorrere il tempo libero appena trovato per avvicinarsi ai suoi figli e al nipote.

Nel 2012, Robert è stato ucciso. Sebbene fossero divorziati da tempo, Maryse era ancora addolorata per la sua morte e partecipò al suo funerale.

Nello stesso anno partecipò al consiglio di guerra di Julian Blackthorn contro la Coorte . Le fu chiesto di portare i bambini (entrambi i figli di suo figlio, Max e Rafe , e Dru e Tavvy Blackthorn ) ad Alicante in modo che fossero al sicuro e non coinvolti nella battaglia prevista. Dal momento che non poteva restare nella casa destinata all'Inquisitore come in passato, andò a casa di Amatis con loro. Durante la proiezione del colloquio della Coorte , Maryse ha commentato che era come "il Cerchio di nuovo". Quando la battaglia iniziò, cercò di riportare i bambini in casa anche se Dru e Tavvy se n'erano andati.

Nelle settimane successive alla battaglia e all'esilio del Clave, Maryse aiutò suo figlio e il team di crisi a New York che stava lavorando alla ricostruzione del Clave a New York. In seguito andò alla cerimonia di matrimonio a sorpresa di suo figlio a Los Angeles .

Personalità[]

Maryse è una Shadowhunter appassionata e orgogliosa. Sebbene una volta fosse un membro del Circolo che prendeva di mira i Downworlders, da allora è cresciuta per prendersi cura delle vite e dei diritti dei Downworlders e li considera preziosi alleati. Si preoccupa profondamente per i suoi figli.

Descrizione fisica[]

Maryse ha occhi azzurri e capelli neri. Somiglia molto a sua figlia, Isabelle, una versione più alta e ossuta, mentre si dice che Alec abbia ereditato i suoi occhi e la sua struttura: la sua corporatura sottile e ispida.  

Competenze e abilità[]

  • Fisiologia dei Nephilim : essendo Nephilim, Maryse possiede una varietà di abilità fisiche e mentali potenziate che le sono state concesse dal sangue di Raziel nelle sue vene e anche dagli angelici Marchi del Libro Grigio . Ha anche il potere di svolgere compiti unici per la loro specie, come la capacità di usare e invocare il potere degli angeli per le loro lame di serafino . Ciò include anche forza, agilità, resistenza e coordinazione migliorate, che migliorano solo nel tempo e nella pratica.
  • Magia runica : a causa del sangue d'angelo nelle loro vene, tutti gli Shadowhunters sono in grado di applicare le rune sulla loro pelle senza alcun pericolo reale. Questi Marchi, a loro volta, danno vari effetti che servono a beneficio di chi li indossa.
  • Leadership : Maryse una volta era a capo del Conclave di New York ed era considerevolmente brava nel suo lavoro, in grado di guidare efficacemente e ottenere il rispetto e l'obbedienza di coloro che guida
Advertisement