Shadowhunters Wiki
Advertisement

Céline Herondale (nata Montclaire) era la madre biologica di Jace Herondale e seconda moglie di Stephen Herondale.

Biografia[]

primi anni di vita[]

Céline è nata da Jules e Lisette Montclaire . È cresciuta nella tenuta di famiglia nella campagna provenzale della Francia . I suoi genitori, tuttavia, abusavano di Céline. La punivano - rinchiudendola nel seminterrato e picchiandola - quando faceva degli errori, e l'addestravano in modo brutale, lasciandola a difendersi da sola contro demoni o licantropi per costringerla a imparare. Hanno spacciato questo comportamento violento come un modo per mostrare il loro amore per lei.

Quando aveva otto anni, Céline è scappata di casa per la prima volta. Andò a Parigi e finì al Paris Shadow Market , dove si sentì a casa e rimase per due giorni tra i Downworlders , ad un certo punto incontrò un Silent Brother che le comprò una crepe e si offrì di portarla a casa, cosa che lei rifiutò.

Alla fine, comunque, è stata trovata dalla Verlacs del Istituto di Parigi . Li aveva implorati di consentirle di ottenere asilo presso l'Istituto, ma è stata comunque rimandata dai suoi genitori che hanno proceduto a torturarla. La fuga è diventata una cosa ricorrente per Céline come il suo modo di affrontare. A volte andava semplicemente e camminava nella foresta per giorni alla volta. Divenne anche famosa e compatì tra i Downworld di Parigi a causa del suo essere costantemente avvistato vagare per la città.

Sperando di reprimere le sue emozioni e il suo dolore, Céline avrebbe voluto essere un fratello silenzioso se alle donne fosse stato permesso. Sentendosi ancora come se non appartenesse a nessun luogo, prese anche in considerazione l'idea di diventare una Sorella di Ferro, ma il pensiero di essere bloccata nella Cittadella di Diamante la faceva sentire claustrofobica

il circolo[]

Di carattere debole Valentine Morgenstern ne approfittò per farla entrare nel Circolo.

Quando i membri del Circolo erano ancora all'Accademia, lei, di tre anni più piccola, seguiva il loro gruppo. Fin da subito mostrò interesse verso Stephen Herondale, il quale, però, aveva occhi solo per la fidanzata Amatis. La ragazza aveva poi "spostato" il suo interesse verso Lucian Graymark. Quest'ultimo, talvolta, le dava ripetizioni. Tutto ciò viene rivelato da Robert Lightwood nel quinto libro de Le cronache dell'Accademia Shadowhunters.

Quando aveva diciotto anni Valentine la fece sposare con Stephen, il suo secondo in comando. I due, dopo il matrimonio, si trasferirono nel manor degli Herondale, con la famiglia di lui. Ben presto lei rimase incinta. Durante la gravidanza Valentine le diede dei filtri, facendoglieli passare per nozioni per aiutarla nella gravidanza. In realtà, Valentine le fece bere del sangue, preso dall'angelo Ithuriel. All'ottava mese di gravidanza Stephen rimase ucciso. Céline, dalla disperazione, decise di suicidarsi. La ragazza si tagliò, quindi le vene dalla disperazione. Tuttavia Cassandra Clare ha postato su Tumblr che fu Valentine ad uccidere Stephen, ritenendolo ormai inutile. Fu, poi, sempre Valentine, con l'aiuto di Hodge Starkweather, ad assassinare Céline, facendolo passare per un suicidio.

Valentine ed Hodge salvarono il figlio (ovvero Jace), che verrà poi cresciuto da Valentine, il quale si fingerà Michael Wayland.

Post mortem[]

In una lettera che Stephen ha scritto per il loro figlio, ha affermato che, nonostante non amasse Céline nel modo in cui amava la sua prima moglie, Amatis , Stephen aveva amato Céline in qualche modo, e Stephen ha persino difeso Céline, dicendo che Céline non era responsabile di nulla che fosse accaduto. . [4] Per un certo periodo, Stefano scambiò anche lettere con Amatis, che in seguito le passò a Jace. Mentre Jace li leggeva, tuttavia, notò che Stephen raramente, quasi mai, si riferiva a Céline, causando l'antipatia di Jace per suo padre.

A un certo punto, Stephen morì durante un'incursione del Circolo nel nido di un vampiro. [5] Incinta di otto mesi di suo figlio, si dice che la morte di Stephen abbia spinto Céline a uccidersi tagliandosi i polsi. Suo  figlio è stato poi tagliato dal suo cadavere da Hodge e portato da Valentine per essere cresciuto come suo. [6]

Poiché si diceva che la morte di Céline fosse un suicidio, fu sepolta a un incrocio a Idris , fuori Alicante e vicino alla foresta di Brocelind , insieme a molti altri che sono stati ritenuti indegni di avere le ceneri inviate nella Città Silenziosa .

Carattere[]

Céline era stata gravemente maltrattata da bambina. Il trauma che ne è derivato l'ha portata ad avere gravi problemi di autostima e ad avere molta fiducia in Valentine che l'ha manipolata mettendosi in relazione con lei. Aveva anche alcune tendenze masochiste, preferendo soffrire perché credeva che la rendesse forte - un altro residuo della sua infanzia violenta in cui i suoi genitori avrebbero preferito che fosse ferita in modo che potesse imparare dai suoi errori piuttosto che usare un iratze per guarirla.

Aspetto fisico[]

Viene descritta come una ragazza molto bella, con capelli biondi. Gli occhi di Jace ricordano molto quelli della madre, nonostante gli occhi dorati del ragazzo siano una caratteristica solo di Jace.

Advertisement