Shadowhunters Wiki
Advertisement

Illustrazione dal Codice

L'adamas è un metallo celeste usato per creare armi e strumenti per gli Shadowhunters. Si trova sotto il terreno di Idris ed è forgiato dalle Sorelle di Ferro, le uniche capaci di lavorarlo.

Descrizione[]

L'adamas è di colore bianco-argento, traslucido e liscio come il vetro ma più caldo e pesante, ed emette un leggero bagliore. È la sostanza più dura che conoscano i Nephilim; può essere lavorata soltanto dalle Sorelle di Ferro, che usano marchi speciali. Viene forgiato nella Città di Diamante, che prende il fuoco dal cuore di un vulcano.

Usi[]

L'adamas può essere lavorato per creare spade angeliche, stili, stregaluci, e sono l'elemento di cui sono fatte le torri antidemoni di Alicante. Secondo Sebastian Morgenstern, anche gli Strumenti Mortali sono fatti di adamas; è stato anche usato per creare una versione demoniaca della Coppa Mortale, chiamata Coppa Infernale, con l'aiuto di Sorella Magdalena.

Etimologia[]

In greco antico, "αδαμας" (translitterato adamas) significa "ribelle". È di origine semitica: significa invincibile, selvaggio, corretto, inalterabile e indistruttibile. Adamas è anche legato alla variante della parola greca " irremovibile " e alla parola latina "diamant", che traduce o si riferisce al "metallo più duro, il diamante"

Adamas nero/oscuro[]

L’adamas nero è l’adamas che è stato corrotto da un reame demoniaco e come tale è molto raro. L'unico uso noto in questo momento era quello di creare lo Svefnthorn Shinyun Jung trovato per Sammael . 

Advertisement